Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Strategia

Cos’è la strategia digitale

La strategia digitale è la prima e più importante fase di un progetto. Senza, un prodotto potrebbe mancare di produrre i risultati attesi sebbene qualitativamente impeccabile.

Come freelance web developer ove necessario non mi occupo solo di sviluppare la web app o il sito, ma anche di come valorizzarlo al massimo.

foto scacchiera bianchi e neri

Come fare la strategia digitale

Per realizzare un progetto digitale di successo, occorre saper prendere delle decisioni strategiche valutando i rapporti di costi e benefici. I metodi più moderni e fruttuosi di operare nel settore lavorano per iterazioni.

Si individuano le caratteristiche principali del prodotto che si vuole creare, ipotizzando i rapporti di costi e benefici. In seguito s\i lavora prima su quello che immaginiamo potrà portare i maggiori risultati e poi valutando la solidità delle nostre idee applicate al mondo reale.

La parola chiave è proprio ipotesi. Chi sostiene di avere la pillola magica del successo per tutti i business case, o è molto ingenuo o semplicemente, mente. Non è possibile conoscere in anticipo la risposta del mercato, bisogna sondare nel modo più efficiente possibile la veridicità delle nostre ipotesi.

A grandi linee un’iterazione potrebbe descriversi così:

  1. Il processo inizia con un dialogo per individuare i bisogni e desideri del mio cliente.
    E.g.: Vuoi migliorare l’esperienza dei tuoi clienti? Vuoi raggiungere un nuovo pubblico?
  2. In seguito nel più breve tempo possibile, viene sviluppata una soluzione che soddisfi le esigenze individuate.
    E.g.: Un sito o app ottimizzato per i motori di ricerca (SEO) e promosso sui social.
  3. “L’ultima” fase dell’interazione consiste nell’analisi dell’impatto reale del prodotto e conseguente eventuale ripetizione del ciclo per mitigare gli aspetti critici e valorizzare le scelte più fruttuose.
    E.g.: Che risultati misurabili ha prodotto il lancio del sito o dell’app? Quali canali hanno portato maggiore traffico? Cosa dicono gli utenti?

Questo si applica sia sullo sviluppo del prodotto che all’aspetto comunicativo. Per quanto riguarda la gestione di questo tipo di flusso con un cliente, specie se ha bisogno di sapere in anticipo il costo, non è facile ma possibile.

Il modo migliore è certamente quello di entrare in un rapporto di fiducia con il cliente, in cui vuoi per un motivo o per un altro si può continuare a iterare senza problemi sul livello economico.

L’alternativa che spesso si applica all’inizio quando giustamente, si deve instaurare il suddetto rapporto di fiducia, è quella di definire con buona precisione i risultati che si intendono raggiungere e il budget a disposizione.

In seguito nulla vieta al cliente di essere soddisfatto della prima interazione, chiedere un preventivo per la prossima, oppure di accordarsi su una tipologia di rapporto più flessibile e ciclica.

Per me come freelance più sono le iterazioni portate a termine con un cliente, più ritengo che i risultati ottenuti abbiano soddisfatto il cliente di volta in volta, che di conseguenza desidera continuare a lavorare insieme indefinitamente.

Conclusioni

La maggior parte degli web developer offre esclusivamente servizi di sviluppo web. La principale critica di privati e PMI a tale servizio è la mancanza di traffico e risultati direttamente collegati allo sviluppo del sito web.

La verità è che raramente basta pubblicare un sito o app per ottenere traffico e utenti felici. Il processo di produzione del sito o app, necessita quasi sempre di una comunicazione digitale quantomeno.

A meno che non si intenda farsi carico della responsabilità, perché si ha già esperienza o perché si intende rapportarsi con diversi specialisti, è consigliabile consultarsi con il freelance circa i risultati che stima di poter raggiungere entro date condizioni.

Per conoscere di più sul modo in cui lavoro e su come posso far volare il tuo progetto, leggi di più nel mio blog o contattami per una consulenza gratuita!

Leave a comment